Inaugurazione defibrillatore

Sabato 25 giugno in piazza Mino a Fiesole si è svolta l’inaugurazione del DAE, il defibrillatore semiautomatico esterno, regalato alla città dal Rotary Club Fiesole. “Ben volentieri abbiamo accolto la richiesta dell’Assessore ai Servizi alla Persona Simone Pancani e dell’Amministrazione comunale di donare a Fiesole un DAE – ha detto Pietro Belli, Presidente del Rotary Club Fiesole – consapevoli dell’importanza di questo dispositivo che può essere impiegato da chiunque dopo un breve corso di formazione e siamo particolarmente soddisfatti che possa essere reso disponibile proprio nel periodo che, dopo due anni di stop, vede Fiesole nuovamente affollarsi di turisti e visitatori”.
Si tratta di un apparecchio di piccole dimensioni, contenuto in una teca apposita capace di resistere anche a temperature particolarmente basse, dotato di due piastre adesive che vengono applicate ad una persona priva di conoscenza per un sospetto arresto cardiaco. Il dispositivo analizza il ritmo cardiaco del paziente e, in caso di necessità, eroga autonomamente la scarica elettrica necessaria a ripristinare la normale funzionalità elettrica del cuore. Una voce “artificiale” guida i soccorritori durante tutta l’esecuzione delle procedure salva-vita. L’impiego del DAE, sempre da associarsi alle manovre di rianimazione cardio-polmonare, si è ormai dimostrato di fondamentale importanza per agire il prima possibile, in attesa dei soccorsi, al fine di limitare al massimo i danni legati allo scarso afflusso di ossigeno al cervello causato dall’arresto dell’attività del cuore.

Torna in alto