Mostra retrospettiva di Andrea Prosperi

Mostra retrospettiva di Andrea Prosperi

Dal 19 al 27 Febbraio

Fiesole. Nella Sala del Basolato viene inaugurata Il 19 febbraio alle ore 17,00 la mostra  “Emozioni e colori”, retrospettiva sul pittore fiesolano Andrea Prosperi organizzata in occasione del secondo anno della sua scomparsa.

Allievo di Pieluigi Malesci e di Valerio Cheli, Prosperi è stato un pittore figurativo la cui opera comprende fiori, nature morte, marine ma soprattutto paesaggi, il genere più sentito dall’artista amante della natura. Tra questi, uno scorcio fiesolano di via delle Cannelle, è riprodotto sulla locandina e sulla copertina della brochure della mostra.

Il forte sentimento del colore e la pennellata espressiva, fanno di Prosperi un pittore che non si ferma alla realtà delle cose, ma le interpreta secondo le emozioni trasmessegli dal soggetto e dall’atmosfera. Suggestioni che inducevano stati d’animo, nei quali l’artista rendeva il soggetto secondo una propria interpretazione.

 La mostra, ricca d’una sessantina di opere, comprende tutti i temi trattati dall’artista: dagli autoritratti alle grandi composizioni floreali, dagli scorci marini alle nature morte. I paesaggi costituiscono il nucleo più corposo con prevalenza quelli di Maremma, dove in estate Prosperi amava soggiornare. In quella forte natura, l’artista dipingeva attratto dai suoi grandi spazi, spiagge, pinete, universo già prediletto dall’amato Fattori. La mostra, presentata in brochure da un testo del critico d’arte Marco Moretti, rimarrà aperta dal 19 al 27 febbraio con i seguenti orari: dal lunedì al venerdì ore 16,30 -19,00. Sabato e domenica ore 10-12 e 16,30 – 19,00.

Search
Torna su